Friday, August 04, 2006

Degno di nota

Da notare che, oltre a questo, i due post precedenti sono stati da me scritti ed inviati grazie all'E61 sull'ES tratta Bologna-Roma, odiosa quanto la Genova-La Spezia per numero di gallerie.
Ho potuto notare che il browser (non quello dell'icona Servizi, che credo sia il browser wap, ma quello vero che è una bomba, dell'icona Web) in assenza di segnale spesso si chiude, riportandoci alla schermata stand-by del cellulare. Qui viene in aiuto il sistema automatico dei bookmark, che permette di tornare dove eravamo (si ricorda persino se avevamo fatto un login!).
Il browser vero, a differenza di quello wap, ha una freccina che si sposta col cursore come se fosse il mouse, mentre quello wap salta da una casella o da un link all'altro e certe volte alcuni li salta direttamente, per cui nel caso salti la casella OK o Cancel siete fregati!
Sempre il browser vero ha anche una funzione history utilissima che mostra l'icona delle pagine precedentemente visitate, permettendo di scorrerle velocemente. Inoltre, nella visualizzazione normale, scorrendo rapidamente in giro per la pagina, si attiva la famosa funzione Map che permette di visualizzare la nostra posizione in relazione alla pagina intera e di raggiungere quindi più in fretta il punto che ci interessa. Le hanno pensate proprio tutte!
Inoltre, aprendo una nuova finestra resta aperta anche la vecchia, cosa che per es non è possibile nel browser del Lifedrive. Questo dettaglio è ottimo soprattutto se si vuole navigare usando certe reti wireless che richiedono l'autenticazione in una finestrina che si deve poi lasciare aperta per la durata della navigazione, come mi è successo dappertutto in Thailandia e con il Lifedrive era un incubo!
Concludo con un complimento per la nitidezza dello schermo dell'E61. I siti si leggono benissimo anche con uno zoom ridotto e le immagini sono belle quanto sullo schermo di un pc.

1 comment:

passionemobile said...

....ottima la navigazione e lo schermo lo 'apprezzi' con il riflesso del sole al mare .....che spettacolo è l'unico (per il momento) che non soffre con i suoi 16 Milioni di colori....alla prossima